Barry Callebaut rafforza i suoi team di gestione nella regione dell’Asia del Pacifico

  • Il veterano dell’industria alimentare Ciptadi Sukono si unisce a Barry Callebaut come nuovo amministratore delegato per l’Indonesia
  • Dhruv Bhatia assume il ruolo di amministratore delegato in Giappone

(COMUNICATO STAMPA) GIACARTA, Indonesia/ TOKYO, Giappone, 18-Apr-2022 — /EuropaWire/ — Barry Callebaut Group (SWX: BARN), trasformatore di cacao e produttore di cioccolato con sede in Svizzera, annuncia la nomina di Ciptadi Sukono e Dhruv Bhatia come amministratore delegato rispettivamente per l’Indonesia e il Giappone.

“Mentre continuiamo a scalare le nostre operazioni ed espandere la nostra attività in questa regione, sono entusiasta di avere due leader di grande esperienza e di successo che si uniscono a noi per sostenere le nostre ambizioni di crescita e la nostra visione a lungo termine”, ha commentato Jo Thys, Presidente dell’Asia Pacifico di Barry Callebaut.

Sia Ciptadi Sukono che Dhruv Bhatia portano una vasta esperienza per far crescere le nostre attività di cioccolato e cacao nella regione.

Ciptadi Sukono come nuovo amministratore delegato per l’Indonesia

Ciptadi proviene da Arla Foods (uno dei maggiori produttori mondiali di prodotti lattiero-caseari) e negli ultimi 25 anni della sua carriera ha ricoperto ruoli di leadership significativi e progressisti con Danone e Mead Johnson con sede in Indonesia e Thailandia.

Molto rispettato nello spazio dei beni di consumo in rapido movimento (FMCG), Ciptadi ha trascorso la maggior parte della sua carriera in funzioni commerciali. La sua vasta esperienza porta grandi intuizioni sui consumatori e una forte comprensione del mercato indonesiano. Nel suo nuovo ruolo in Barry Callebaut a partire dal 18 aprile 2022, Ciptadi avrà sede a Giacarta, in Indonesia, e riporterà a Jo Thys, Presidente dell’Asia Pacifica di Barry Callebaut.

Dhruv Bhatia come nuovo amministratore delegato per il Giappone

Dhruv lavora con Barry Callebaut da oltre 14 anni e, più recentemente, è stato Vice President, Global Corporate Accounts (GCA) per la regione Asia Pacifico.

Prima del ruolo in GCA, Dhruv è stato determinante nel gettare le basi dell’attività di Barry Callebaut in India, iniziando le operazioni come primo dipendente in India nel 2007. Ha ricoperto vari ruoli in finanza, project management, Gourmet, Food Manufacturing (FM) vendite ed è diventato amministratore delegato dell’India nel 2013, dopo aver stabilito la prima impronta manifatturiera di Barry Callebaut a Pune, Maharashtra, India.

Dhruv si trasferirà fisicamente da Singapore al Giappone a luglio. Continuerà a riferire a Jo Thys, Presidente dell’Asia Pacifica, nel suo nuovo ruolo.

Dhruv assume questo ruolo a partire dal 1 aprile 2022, da Pascale Meulemeester che assume un nuovo ruolo con Barry Callebaut in Europa. Pascale è stata determinante nel pioniere del movimento per la sostenibilità in Giappone con clienti chiave e nell’espansione dell’attività in nuovi segmenti e canali nel mercato giapponese.

Informazioni sul gruppo Barry Callebaut:

Con un fatturato annuo di circa 7,2 miliardi di CHF (6,6 miliardi di EUR / 7,9 miliardi di USD) nell’anno fiscale 2020/21, il Gruppo Barry Callebaut con sede a Zurigo è il principale produttore mondiale di cioccolato e prodotti a base di cacao di alta qualità – dall’approvvigionamento e la lavorazione delle fave di cacao per produrre i migliori cioccolatini, inclusi ripieni, decorazioni e composti di cioccolato. Il Gruppo gestisce più di 60 stabilimenti di produzione in tutto il mondo e impiega una forza lavoro globale diversificata e dedicata di oltre 13.000 persone.

Il Gruppo Barry Callebaut serve l’intera industria alimentare, dai produttori di alimenti industriali agli utilizzatori di cioccolato artigianali e professionali, come cioccolatieri, pasticceri, fornai, hotel, ristoranti o ristoratori. I marchi globali che soddisfano le esigenze specifiche di questi clienti Gourmet sono Callebaut® e Cacao Barry®Carma® e lo specialista delle decorazioni La Gioconda®.

Il Gruppo Barry Callebaut si impegna a rendere il cioccolato sostenibile la norma entro il 2025 per contribuire a garantire future forniture di cacao e migliorare i mezzi di sussistenza degli agricoltori. Supporta la Cocoa Horizons Foundation nel suo obiettivo di dare forma a cacao e cioccolato sostenibili futuro.

DISCLAIMER: La versione italiana di questo comunicato stampa è una traduzione del comunicato stampa originale, che è scritto in inglese, ed è solo a scopo informativo. In caso di discordanza, prevarrà la versione inglese del presente comunicato stampa.

Ufficio Stampa:

Christiana Wijaya
Corporate Communications, Manager, Asia-Pacific
+65-9105 3096

SOURCE: Barry Callebaut

MORE ON BARRY CALLEBAUT, ETC.:

EDITOR'S PICK:

Comments are closed.