Uno dei principali produttori greci di mobili per la camera da letto per espandere i propri mercati di esportazione con l’aiuto della BERS e dell’UE

Uno dei principali produttori greci di mobili per la camera da letto per espandere i propri mercati di esportazione con l’aiuto della BERS e dell’UE

(COMUNICATO STAMPA) LONDRA, 4-Apr-2022 — /EuropaWire/ — La Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (EBRD), una banca di investimento multilaterale per lo sviluppo , ha annunciato il suo sostegno, insieme all’UE, a uno dei principali produttori greci di mobili per la camera da letto per espandere i suoi mercati di esportazione. Fondata oltre 50 anni fa, LETTO è un’azienda a conduzione familiare con sede nel nord Grecia che produce mobili incentrati sulla camera da letto, dai letti chic agli armadi eleganti.

La famiglia Koios, proprietaria di LETTO, progetta e fornisce mobili per case e hotel in tutta la Grecia e Cipro . Con oltre 50 anni di esperienza nel settore e quasi 100 punti vendita, i loro clienti includono anche alcuni dei i migliori hotel in destinazioni turistiche come Salonicco, Halkidiki e le isole greche. Il loro obiettivo principale ora è aumentare le esportazioni verso altri paesi come la Germania e l’Arabia Saudita.

“C’è un grande mercato del mobile in Grecia, con design molto belli e funzionali principalmente influenzati da Italia, da dove abbiamo acquisito il nostro know-how. Tuttavia, le esportazioni sono necessarie perché le case e gli hotel greci non sono sufficienti se vogliamo crescere”, afferma Dimitra Papoutsi, Marketing Manager di LETTO.

Attraverso il suo programma Consigli per le piccole imprese e con il supporto di l’ Unione Europea, la BERS ha aiutato la azienda con una nuova strategia aziendale e piano di vendita.

“Ammettere di aver bisogno di un consulente e trovare quello giusto è un processo immenso. Qualcuno doveva organizzare i nostri pensieri e organizzare anche noi come una squadra. La Banca ci ha aiutato molto in questo”, afferma Dimitra.

Il primo progetto consisteva nell’elaborazione di un nuovo piano strategico per i prossimi anni. “Siamo rimasti molto soddisfatti dei risultati, quindi la decisione di procedere con il secondo progetto è stata più facile, poiché sapevamo cosa volevamo fare e dove chiedere consiglio. La BERS ci ha aiutato a trovare il giusto consulente di vendita, che è ancora con noi e ci supporta settimanalmente, anche dopo il completamento del progetto”, aggiunge.

Ciò ha aiutato l’azienda ad affrontare la Covid-19 crisi e le sue conseguenze. L’anno scorso è stato positivo per LETTO in termini di vendite di mobili per la casa, con un aumento delle vendite di circa il 37 per cento rispetto al 2019. Con l’aiuto della BERS, l’azienda è riuscita a recuperare gran parte del fatturato perso dal settore alberghiero a causa di la crisi del turismo

Una fabbrica sostenibile ed efficiente dal punto di vista energetico

Tra le principali priorità di LETTO c’è l’utilizzo sempre di materie prime verificate secondo tutti gli standard UE. In effetti, l’azienda ha investito in un sofisticato sistema di gestione dei rifiuti per gestire i suoi sottoprodotti, rendendola una delle aziende più ecologiche dell’industria greca del mobile.

Oltre a raccogliere e riciclare con cura alluminio, ferro, nylon e carta, l’azienda lavora la segatura e la trasforma in bricchette (blocchi compressi) per alimentare completamente le moderne caldaie a zero emissioni che riscaldano i suoi 5.000 metri quadrati di struttura. In questo modo, i sottoprodotti non vengono scartati, portando a una maggiore efficienza energetica ed evitando sprechi.

“Quando abbiamo deciso di ampliare le strutture e di acquistare nuovi macchinari nel 2004, abbiamo anche creato un nuovo sistema di gestione per i nostri sottoprodotti. Avevamo tonnellate di segatura che hanno dovuto sostenere spese di smaltimento per poi essere gettate nelle discariche”, sottolinea Dimitra.

LETTO ha ora in programma di installare pannelli solari per coprire tutto il suo fabbisogno energetico, cosa più importante che mai, non solo in termini ambientali, ma anche per abbattere i costi dovuti ai continui aumenti dei prezzi dell’energia.

La BERS ha finora sostenuto oltre 140 piccole e medie imprese (PMI) in Grecia.

DISCLAIMER: La versione italiana di questo comunicato stampa è una traduzione del comunicato stampa originale, che è scritto in inglese, ed è solo a scopo informativo. In caso di discordanza, prevarrà la versione inglese del presente comunicato stampa.

Ufficio Stampa:

Tel: +44 207 338 7805
Email: press@ebrd.com

SOURCE: EBRD

MORE ON EBRD, ETC.:

EDITOR'S PICK:

Comments are closed.